www.cioccoburro.it

Per scoprire le mie nuove ricette, commentarle e condividerle, vieni sul nuovo sito web!

mercoledì 1 febbraio 2012

Crêpe (crepes o crespelle)

 
Le crêpe, o crepes, in Italia chiamate anche Crespelle, sono delle frittelle tipiche della cucina francese ma famose in tutto il mondo. In Francia i mezzadri le offrivano ai loro padroni come solenne segno di amicizia e alleanza. Secondo una tradizione popolare è solito esprimere un desiderio quando si volta la crêpe nella padella. Questa ricetta è la base per realizzare delle crêpe che possono essere farcite con ripieni sia dolci che salati!


Difficoltà: Preparazione: Cottura: Porzioni: Costo:
Molto bassa 15' 30'' per crepe 20 crepes di 24 cm Molto basso
   

Ingredienti
  • 250 g di farina
  • 500 ml di latte
  • 4 uova medie (o 3 grandi)
  • 1 pizzico di sale
  • 40 g di burro sciolto (o 4 cucchiai di Olio di semi)
Questi ingredienti vanno a costituire l'impasto di base che può essere utilizzato per la preparazione di crêpe sia dolci che salate.
Per delle crêpe solo dolci aggiungere
  • 50 g di zucchero (4 cucchiai scarsi)
       
Procedimento
  
Per l'impasto delle crêpe stemperare la farina con il latte fino ad ottenere una pastella senza grumi, poi aggiungere il pizzico di sale e le uova sbattute. Unire anche lo zucchero se si desidera preparare delle crêpe dolci.
       
  
Lasciare riposare l'impasto per mezz'ora. Successivamente sciogliere il burro e unirlo all'impasto. Se si utilizza l'utensile per le crêpe lasciarlo immerso in una bacinella d'acqua calda, in questo modo non si attaccheranno eventuali residui di impasto.
       
  
Scaldare bene la padella per le crêpe a fuoco medio per 5 minuti. Versare una mestolata di impasto (abbondante o rasa a seconda dello spessore desiderato) e stendere uniformemente con l'aiuto dell'apposito utensile o roteando la padella. La cottura è pressoché istantanea, quindi dopo alcuni secondi smuovere i bordi della crêpe.
       
  
Rigirare la crepe lasciando cuocere per pochissimi secondi anche il lato più chiaro. Adagiare le crêpe in pila su un piatto, preferibilmente di vetro, così da tenerle in caldo, quindi non resta altro che farcirle e piegarle.
    
  
Dopo aver farcito la crêpe è sufficiente piegarla a metà per ottenere una mezza luna, mentre per ottenere una crêpe a ventaglio basta piegarla a mezzaluna e poi ripiegarla ancora a metà. Un'altro modo originale per servire una crêpe consiste nell'arrotolarla formando così una sorta di cannellone.
       
  
Per piegare a pacchetto, dopo aver farcito la crêpe, ripiegare verso il centro prima il lato destro e quello sinistro e poi il lato inferiore e quello superiore.
       
Nota
Se le crêpe non vengono farcite e consumate subito basta ricoprirle con un po' di pellicola o alluminio. Se volete ottenere delle crêpe più leggere sostituite metà del latte con dell'acqua.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono più attivi, puoi commentare le ricette sul nuovo sito www.cioccoburro.it ...Seguimi!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.