www.cioccoburro.it

Per scoprire le mie nuove ricette, commentarle e condividerle, vieni sul nuovo sito web!

venerdì 27 gennaio 2012

Crema pasticcera

La crema pasticcera è una ricetta di base molto importante in pasticceria, serve per farcire un'infinità di dolci e della sua ricetta esistono tantissime versioni. La crema pasticcera viene utilizzata per farcire ad esempio il pan di spagna, le crostate così come anche i biscotti, ma anche millefoglie, crepes, bignè ed è anche ottima da servire come dolce al cucchiaio. Per realizzare un'ottima crema pasticcera è molto importante utilizzare ingredienti freschi e di qualità!

Difficoltà:Preparazione:Cottura:Porzioni:Costo:
Bassa10'3-5'500 mlBasso

       
Ingredienti
  • 500 ml di latte (meglio se intero) 
  • 4 tuorli 
  • 150 g di zucchero
  • 40 g di maizena (o 60 g di farina)
Per aromatizzare
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1/2 buccia di limone
oppure
  • 1 bustina di Vanillina
           
    Procedimento
     
    Incidere la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza e raschiare la polpa facendo pressione con la parte piatta di un coltello. In una pentola dal fondo spesso unire la vaniglia (baccello e polpa), la scorzetta grattugiata del limone (solo la parte gialla) e stemperando con una frusta versare il latte, lasciare il tutto in infusione a fuoco basso fino a far sfiorare il bollore. Intanto in una ciotola dal fondo stondato (preferibilmente in vetro) unire i quattro tuorli.
           
      
    Montare i tuorli con lo zucchero, che andrà unito poco per volta, lavorando il tutto fino ad ottenere una crema chiara e omogenea. A questo punto unire la maizena (o la farina) setacciata e farla assorbire alla crema di tuorli e zucchero.
           
      
    Aggiungere il latte a filo e contemporaneamente girare il tutto con una frusta per stemperare. Versare il composto di tuorli, zucchero, maizena e latte nella pentola filtrando il tutto con un colino per eliminare eventuali grumi.
           
      
    Portare il tutto a fuoco medio (moderato) e girare continuamente con una frusta per circa 3-5 minuti affinché la crema diventi densa e corposa, dopodiché spegnere il fuoco e continuare a girare il tutto per un'altro minuto. Trasferire la crema pasticcera in un contenitore basso e largo (possibilmente di vetro).
           
      
    Sigillare il contenitore con un foglio di pellicola che dev'essere a contatto con la crema, in questo modo raffreddandosi non si seccherà la superficie. Se la crema pasticcera una volta fredda risultasse gelatinosa e grumosa è sufficiente trasferirla in una ciotola e lavorarla con le fruste elettriche per circa 1 minuto, tornerà nuovamente densa e vellutata... Ecco finalmente pronta la crema pasticcera!
           
    Suggerimento
    Per semplificare potete sostituire la bacca di vaniglia con della vanillina, quest'ultima andrà unita ai tuorli.
    Se non preferite la vaniglia utilizzate solo la buccia grattugiata di un intero limone anziché di mezzo, viceversa se non preferite il limone. Potete utilizzare anche la scorza grattugiata di un arancia al posto del limone.
         
    Tabella delle dosi
     /
     Latte
    Zucchero
    Tuorli
    Maizena
     Vanillina
    Dose di 125 ml
    125 ml 35 g 1 10 g 1/2
    Dose di 250 ml
    250 ml 75 g 2 20 g 1
    Dose di 375 ml
    375 ml 115 g 3 30 g  1
    Dose di 500 ml
    500 ml 150 g 4 40 g 1
    Dose di 750 ml
    750 ml 225 g 6 60 g 1
    Dose di 1 l
    1 l 300 g 8 80 g 2
    Dose di 1,5 l
    1,5 l 450 g 12 120 g 2
    Dose di 2 l
    2 l 600 g 16 160 g 3

    Nessun commento:

    Posta un commento

    I commenti non sono più attivi, puoi commentare le ricette sul nuovo sito www.cioccoburro.it ...Seguimi!

    Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.